Login

 Segnalazione e gestione malattie infettive.

1. Descrizione del procedimento
 La prevenzione e sorveglianza delle malattie infettive è una attività che prende spunto dalla segnalazione di caso di malattia,  anche al solo sospetto diagnostico, effettuata  da un medico,  che è tenuto per legge a darne comunicazione tempestiva all’ATS.
 La UOS Prevenzione e Sorveglianza Malattie Infettive, ricevuta la segnalazione, attiva il sistema di sorveglianza dei casi finalizzato a identificare i fattori di rischio, la fonte di infezione ed individuare i contatti potenzialmente esposti. Ne consegue l’organizzazione di interventi o azioni di sanità pubblica per prevenire ulteriori casi di malattia legati al rischio espositivo.


 La sorveglianza vede coinvolti :
-     sia gli assistiti che, lamentano  una sintomatologia compatibile con malattia infettiva,  segnalata dal medico che ha posto diagnosi (caso );
-     sia coloro che si sono potenzialmente esposti al rischio di malattia infettiva  ( contatti del caso) individuati dalla UOS.   
L’indagine sul  caso e sui fattori di rischio espositivi  si realizza attraverso  l’inchiesta epidemiologica,  condotta da operatori sanitari qualificati dell’UOS,  intervistando il malato o, se impossibilitato, un familiare; si valuta così anche la presenza di contatti,  potenzialmente esposti (familiari, lavorativi, comunitari. ecc).
 Tutti vengono contattati e intervistati dagli operatori sanitari del Servizio per avere conferma del  rischio espositivo e la relativa graduazione di gravità in base al tipo di contatto e all’ambiente condiviso ( familiare, lavorativo, scolastico, di comunità).
Ne consegue  l’organizzazione di interventi di  prevenzione e profilassi   adottabili (allontanamento da collettività,  isolamento,  chemioprofilassi, vaccinoprofilassi, indagini cliniche e/o di laboratorio, test di screening )  utili a prevenire ulteriori casi di malattia legati al comune rischio espositivo o avviarli tempestivamente al  trattamento.

Anche la Comunità, grazie agli interventi di sanità pubblica adottati, viene protetta dal rischio espositivo di malattia infettiva, evitando o contenendo la diffusione epidemica della malattia .
 Ci si avvale anche della collaborazione di altri Servizi dell’ATS per controlli ambientali ( produzioni alimentari, allevamenti, impianti  idrici e termosanitari, elettromedicali, ecc), raccogliendone gli esiti analitici per  l’identificazione di fattori di rischio e loro riduzione.
Il lavoro di sorveglianza consente di valutare le strategie preventive esistenti o implementarne di nuove, avvalendosi di  collaborazioni  con  le strutture di diagnosi e cura, la rete territoriale delle cure primarie, i servizi vaccinali al fine di ridurre il rischio diffusivo.
Tutti i dati emersi  dall’inchiesta epidemiologica, dagli accertamenti clinici, laboratoristici ed ambientali, alimentano il sistema di sorveglianza regionale di  notifica sul portale MAINF,  e attraverso di esso,  il sistema nazionale.

2 . Unità organizzative responsabili dell’istruttoria
    Le articolazioni organizzative responsabili dell’istruttoria sono:
PSMI - Distretto di Monza- Via De Amicis 17  Tel. 039/2384630
PSMI - Distretto di Desio – Via Foscolo 24  Tel. 0362/483277
PSMI - Distretto di Merate – Via S. Vincenzo 6   Tel. 039/2384502
             Area Vimercate  Tel. 039 2384511

3 . Ufficio del procedimento
L’ufficio  responsabile del procedimento  è l’UOS  Prevenzione e Sorveglianza Malattie Infettive,

con sede a Lecco, C.so C. Alberto 120 ( 0341/482701) Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Trattandosi di attività di sanità pubblica, che riveste interesse della comunità, si può assimilare come provvedimento finale, la notifica del caso alla RL DG Welfare


4 . Modalità
Il procedimento di prevenzione e sorveglianza malattie infettive prevede l’avvio delle procedure a fronte di segnalazione di un medico. Il cittadino può comunque rivolgersi per informazioni generali sulle malattie infettive  ai numeri telefonici delle sedi di UOS  dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 11.30. e al numero verde in fase di attivazione 
5 . Termine
Il termine della procedura per un caso di malattia infettiva è diverso per tipologia e gravità del caso. Dalla fase iniziale di caso possibile, spesso legato ai soli sintomi clinici e alla compatibilità epidemiologica, si progredisce verso caso probabile o confermato a fronte delle risultanze degli esami di laboratorio, la cui acquisizione consente di concludere la raccolta dei dati necessari per la notifica finale del caso.
Per i contatti, la conclusione può realizzarsi al termine del periodo di sorveglianza e dopo l’eventuale adozione di provvedimenti di profilassi (vaccinazioni, chemioprofilassi, ecc)


Nei casi in cui non è prevista una specifica comunicazione da parte di ATS  per la riammissione scolastica, è possibile presentare una autocertificazione a cura del genitore al responsabile della collettività scolastica che ha attivato l’allontanamento dell’alunno per esantema, congiuntivite purulenta o diarrea, nella quale dichiara di essersi attenuto alle indicazioni ricevute dal medico curante.
 Nella procedura per la prevenzione e sorveglianza delle malattie infettive non sono previste  altre dichiarazioni sostitutive dello stato di malattia.


6. Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale
Le attività di indagine e raccolta dati del caso sono effettuate in osservanza di normative nazionali e regionali
La gestione dei dati sanitari sensibili viene effettuata nel rispetto della normativa vigente relativa alla tutela della privacy,art. 13 del D.L.vo 196/03
Gli operatori dell’UOS, prima di iniziare una inchiesta epidemiologica,  si qualificano,  informano l’intervistato del motivo per cui è necessario acquisire informazioni,  utilizzate per le sole finalità previste dall’attività di profilassi delle malattie infettive e della garanzia rispetto al trattamento dei dati personali e riservati al fine di ottenere il preventivo consenso.
I dati raccolti sono prima registrati cartaceamente sul modello di inchiesta epidemiologica e  poi inseriti su data base regionale
Tutti gli operatori in servizio, a tutela del trattamento dei dati,  sono dotati di:
•    password personale per l’inserimento con carta SISS  in MAINF;
•    password personale per la lettura della posta elettronica aziendale.


7. Link di accesso al servizio on line.

Non sono previsti servizi online pei il cittadino, non dovendo presentare alcuna pratica
Il cittadino può comunque rivolgersi per informazioni generali sulle malattie infettive  ai numeri telefonici delle sedi di UOS  dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 11.30e al numero verde in fase di attivazione.


8.  Modalità per l'effettuazione dei pagamenti eventualmente necessari

Le attività di  prevenzione e sorveglianza delle malattie infettive, avendo finalità di sanità pubblica, non prevedono alcun pagamento da parte degli interessati; pertanto sia la chemioprofilassi che le vaccinazioni  o gli esami clinici/strumentali ed altri esami d’indagine sono offerti gratuitamente ai contatti suscettibili del caso


9. Potere sostitutivo

Non è prevista esplicitamente tale evenienza; essendo la rete di sorveglianza in capo alla Regione, che deve essere informata di tutti i casi gravi, a segnalazione immediata e/o in fase di accertamento,  la stessa potrebbe esercitare potere sostitutivo.

La documentazione relativa al caso viene raccolta dall’operatore che effettua l’inchiesta epidemiologica.

Per informazioni di altra natura

l’UOS  Prevenzione e Sorveglianza Malattie Infettive, con sede a Leccco, C.so C. Alberto 120 ( 0341/482701)

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Le articolazioni organizzative territoriali:
PSMI - Distretto di Monza- Via De Amicis 17                 039/2384630
PSMI - Distretto di Desio – Via Foscolo 24                    0362/483277
PSMI -  Distretto di Merate – Via S. Vincenzo 6              039/2384502
             Area Vimercate                                                        039 2384511

 

QUI Documenti scaricabili