ats-brianza.it

News Online
Avviso pubblico finalizzato all’acquisizione delle candidature all’incarico di componente del nucleo di valutazione delle prestazioni di ATS  Brianza
Lunedì, 01 Luglio 2024

Avviso pubblico finalizzato all’acquisizione delle candidature all’incarico di componente del...

Prosegui...

IMAGECome affrontare le ondate di calore - Bollettino Humidex 2024
Venerdì, 21 Giugno 2024

Come di consuetudine, anche quest'anno ATS-Brianza mette a disposizione dei cittadini informazioni...

Prosegui...

IMAGECorso base per coadiutore del cane
Martedì, 11 Giugno 2024

ATS Brianza organizza l’evento formativo: "il corso base per coadiutore del cane". Il corso è...

Prosegui...

                 

                 

                            

 I SERVIZI PER LE DIPENDENZE PATOLOGICHE                                                                

 

I Servizi per le Dipendenze Patologiche svolgono attività cliniche in risposta ai bisogni di prevenzione, cura e riabilitazione di persone con problematiche di uso e dipendenza da sostanze illegali e legali (sostanze stupefacenti, psico-farmaci, alcool, tabacco) o con dipendenze comportamentali (gioco d’azzardo).

Attraverso un approccio multidisciplinare integrato di una équipe multiprofessionale, costituita da operatori sanitari e sociali (medici, psicologi, infermieri, educatori professionali, assistenti sociali), vengono erogate prestazioni sanitarie e sociosanitarie, che prevedono sia interventi diretti alle persone che presentano una dipendenza patologica che interventi diretti ai familiari.

Le principali attività dei servizi per le Dipendenze patologiche sono:

  • attività di valutazione diagnostica (medica, psicologica, sociale);
  • colloqui di orientamento e sostegno;
  • programmi terapeutici ambulatoriali integrati (interventi medico-sanitari, farmacologici, psicologici e socio-educativi, attività di gruppo);
  • programmi terapeutici residenziali e semiresidenziali attraverso l’invio a strutture accreditate (reparti di alcoologia, comunità terapeutico - riabilitative).

I Servizi per le Dipendenze Patologiche operano in integrazione e sinergia con le altre Unità Operative del DSMD e con le diverse realtà del territorio (Servizi pubblici e privati, Enti Locali, Associazionismo) così da poter realizzare interventi atti ad offrire una risposta rapida e unitaria ai bisogni dei cittadini portatori di patologie complesse e promuovendo la continuità assistenziale come elemento clinico prioritario.
L’accesso ai servizi è diretto e non necessita di prescrizione del Medico di Medicina Generale, le prestazioni erogate sono gratuite.

Il trattamento delle dipendenze patologiche è anche assicurato dai Servizi Multidisciplinari Integrati (SMI) afferenti a Enti del privato accreditato, a cui gli utenti possono accedere gratuitamente, come per i servizi pubblici.

 

Gli interventi dell’ambito della cura e riabilitazione delle dipendenze patologiche vengono assicurati dalle ASST del territorio attraverso le Unità Operative delle Dipendenze afferenti ai Dipartimenti di Salute Mentale e Dipendenze e dai Servizi Multidisciplinari Integrati (SMI), servizi privati accreditati della rete delle dipendenze.

I servizi ambulatoriali sia pubblici (SER.D - Servizi Dipendenze e NOA - Nucleo Operativo Alcoologia) sia privati accreditati (SMI - Servizi Multidisciplinari Integrati) svolgono attività cliniche per rispondere ai bisogni relativi alla cura e riabilitazione di persone con problematiche correlate all’uso e/o alla dipendenza da sostanze psicoattive legali (alcool, tabacco) ed illegali ed a forme di dipendenza comportamentale come il Disturbo da Gioco d’Azzardo e altre tipologie di Dipendenze del comportamento. 

La persona che accede al Servizio viene accompagnata in tutte le fasi del percorso: accoglienza, analisi della richiesta, diagnosi-valutazione, definizione degli obiettivi del programma terapeutico e monitoraggio dei trattamenti.

Vengono erogate prestazioni sanitarie, psicologiche, educative e sociali, attraverso il lavoro costante di specialisti in varie discipline che lavorano in équipes multi professionali costituite da: medici, psicologi, infermieri, educatori professionali, assistenti sociali.

A seconda delle problematiche prevalenti, la persona seguirà un percorso individualizzato coerente con gli obiettivi del progetto riabilitativo.

Vengono predisposti programmi terapeutici integrati che possono prevedere interventi di tipo medico-sanitario, farmacologico, psicologico e socio-educativo, oltre che l’accompagnamento a programmi da realizzarsi in strutture a carattere residenziale o semiresidenziale, secondo i bisogni e gli obiettivi terapeutici concordati e definiti con la persona. Familiari, o altre persone significative per il soggetto, possono essere coinvolti, previo consenso, attraverso colloqui di orientamento e/o consulenze.

I servizi ambulatoriali forniscono le indicazioni, la diagnosi e la certificazione necessaria per accedere, in regime di convenzione col Sistema Socio-Sanitario Regionale, alle Unità di Offerta accreditate dalla Regione Lombardia (Comunità Terapeutiche residenziali e semi-residenziali), in cui realizzare trattamenti riabilitativi residenziali o semi-residenziali.

Sul territorio di ATS Brianza sono presenti sia strutture ambulatoriali pubbliche (SER.D- Servizi Dipendenze) afferenti alle ASST, che private accreditate (S.M.I - Servizio Multidisciplinare Integrato).

L’accesso ai servizi è diretto e non necessita di prescrizione del Medico di Medicina Generale.

Il cittadino è libero di scegliere liberamente il Servizio a cui far riferimento per l’accoglienza della propria richiesta di presa in cura.

Le prestazioni erogate per le dipendenze da sostanze stupefacenti, alcool e gioco d’azzardo sono gratuite. Per quanto riguarda il tabagismo è prevista la compartecipazione dell’utente alla spesa.

I Servizi Ambulatoriali per le Dipendenze si occupano anche di persone detenute presso gli Istituti di pena o sottoposte a misure restrittive della libertà personale per reati connessi alla dipendenza da sostanze; per queste persone i servizi predispongono percorsi riabilitativi in ottemperanza a specifiche normative (DPR. 309/90 e ss.mm.ii).

All’interno della Casa Circondariale di Monza è attivo un SER.D. afferente alla ASST della Brianza; all’interno della Casa Circondariale di Lecco gli operatori del SERT di Lecco, afferente alla ASST di Lecco, garantiscono la propria collaborazione nei confronti di detenuti con problemi di dipendenza.

 

 

LINK UTILI

 

                    

                             

 

Gioco d'azzardo patologico     

Piano Prevenzione Gioco d'azzardo Patologico                                   

 

Asst Monzalogo_asst_brianza.jpgAsst Lecco     PagoPA