ats-brianza.it

News Online
IMAGEProgetto AFTER CARE - 25 maggio SEMINARIO CONCLUSIVO
Venerdì, 13 Maggio 2022

Progetto AFTER CARE - 25 maggio SEMINARIO CONCLUSIVO QUI Locandina scaricabile   ...

Prosegui...

IMAGEMostra itinerante BRAINART
Mercoledì, 11 Maggio 2022

    INAUGURAZIONE      MILANO  PIAZZA CITTA’ DI LOMBARDIA  10...

Prosegui...

IMAGECiclo di incontri: Scuola di assistenza familiare per caregiver
Venerdì, 06 Maggio 2022

  locandina scaricabile 

Prosegui...

VOUCHER DISABILITÀ GRAVISSIMA (NUOVO PERCORSO) – DGR 6003/2022
Giovedì, 28 Aprile 2022

VOUCHER DISABILITÀ GRAVISSIMA (NUOVO PERCORSO) – DGR 6003/2022  Regione Lombardia...

Prosegui...

PROCEDIMENTO SANZIONATORIO - INOSSERVANZA OBBLIGO VACCINALE PER LA PREVENZIONE DELL’INFEZIONE DA SARS-CoV-2
Lunedì, 25 Aprile 2022

PROCEDIMENTO SANZIONATORIO - INOSSERVANZA OBBLIGO VACCINALE PER LA PREVENZIONE DELL’INFEZIONE DA...

Prosegui...

COME PREVENIRE LA SINDROME DA IMMOBILITÀ

Il bisogno di movimento è un bisogno primario delle persone.
 
Quando viene compromessa la possibilità di muoversi e di spostarsi in base ai propri desideri ed alle proprie esigenze è fondamentale, per prevenire i danni che possono conseguire all’immobilità, che chi assiste
sappia come aiutare a far assumere corrette posizioni.
 
Vengono di seguito presentate le principali tecniche di mobilizzazione e posizionamento; per ognuna di esse sono descritti gli obiettivi, la modalità di esecuzione e il materiale eventualmente necessario.
È utile sottolineare che, quando non controindicato, le capacità di movimento residue della persona che si assiste vengano considerate una risorsa da valorizzare e mantenere.
 
Ciò significa che, anche se a volte è più semplice e richiede meno tempo sostituirsi completamente alla persona mobilizzandola in modo passivo, è importante sia sul piano psicologico sia su quello del mantenimento
dell’autonomia possibile, coinvolgere l’assistito attivamente nei diversi passaggi di posizione.
Chi assiste in modo continuativo persone con difficoltà di movimento deve però essere attento anche alla
propria salute.
 
Alcuni semplici accorgimenti possono prevenire danni alla schiena che, quando si devono sollevare o spostare
pesi importanti in modo continuativo, è particolarmente sottoposta a sollecitazioni e sovraccarichi.
La prevenzione dei danni alla schiena si basa essenzialmente sull’utilizzo di giuste tecniche, comprendenti
anche l’uso di ausili, ed eventualmente sull’aiuto di un’altra persona.
 
Consigli utili per chi assiste:
 
  • Quando ci si deve abbassare per sollevare un peso, flettere le gambe mantenendo la schiena
  • dritta
  • Allargare i piedi (stessa larghezza delle spalle) per aumentare la base di appoggio e migliorare la
  • stabilità
  • Portare il peso da sollevare il più vicino possibile al corpo
  • Negli spostamenti della persona a letto, per meglio distribuire lo sforzo fisico appoggiare
  • eventualmente un ginocchio sul letto
  • Rimuovere eventuali ostacoli (tappeti, lampade, ecc.) e fare in modo di avere sufficiente spazio
  • intorno al letto per eseguire le manovre richieste e per avvicinare il più possibile la carrozzina
  • (ricordarsi sempre di azionare i freni prima di procedere agli spostamenti)
  • Utilizzare gli ausili disponibili (in particolare il sollevatore) anche se richiedono più tempo rispetto
  • alla movimentazione manuale
  • Se possibile, effettuare regolarmente esercizi fisici per mantenersi in buona salute.

Asst Monza Asst Lecco Asst Vimercate salute4baby salute4teen PagoPA