ats-brianza.it

News Online
IMAGEOndate di Calore - 2022
Lunedì, 06 Giugno 2022

  "Come di consuetudine, anche quest'anno ATS-Brianza mette a disposizione dei cittadini...

Prosegui...

IMAGEScreening per epatite C
Venerdì, 27 Maggio 2022

Screening per epatite C I nati tra il 1969 e il 1989 che non hanno assunto farmaci orali contro...

Prosegui...

VOUCHER DISABILITÀ GRAVISSIMA (NUOVO PERCORSO) – DGR 6003/2022
Giovedì, 28 Aprile 2022

VOUCHER DISABILITÀ GRAVISSIMA (NUOVO PERCORSO) – DGR 6003/2022  Regione Lombardia...

Prosegui...

PROCEDIMENTO SANZIONATORIO - INOSSERVANZA OBBLIGO VACCINALE PER LA PREVENZIONE DELL’INFEZIONE DA SARS-CoV-2
Lunedì, 25 Aprile 2022

PROCEDIMENTO SANZIONATORIO - INOSSERVANZA OBBLIGO VACCINALE PER LA PREVENZIONE DELL’INFEZIONE DA...

Prosegui...

Avviso interventi di conciliazione e welfare aziendale di cui alla DGR 5755/21 (D.d.u.o 4683/22)
Venerdì, 22 Aprile 2022

Avviso interventi di conciliazione e welfare aziendale di cui alla DGR 5755/21 (D.d.u.o 4683/22)...

Prosegui...

STATI SOGGETTI A MISURE SPECIALI (ordinanza 26 novembre 2021)

Sudafrica, Lesotho, Botswana, Eswatini, Zimbabwe, Malawi, Mozambico, Namibia

DIVIETO DI INGRESSO/TRANSITO IN ITALIA

Dal 26 novembre al 15 dicembre 2021 è vietato l’ingresso/transito in Italia per coloro che abbiano soggiornato/transitato in questi Paesi nei 14 giorni precedenti l’Ordinanza (dal 12/11/2021).

Sono esclusi i voli, anche indiretti, iniziati prima o in data 26/11/2021.

Le persone che si trovano già in Italia e che abbiano soggiornato/transitato dal 12/11/2021 in uno o più dei Paesi indicati, anche in assenza di sintomi compatibili con COVID-19, sono obbligate a:

- comunicare immediatamente l'avvenuto ingresso al Dipartimento di Prevenzione

- sottoporsi a test molecolare, da effettuare con tampone

- sottoporsi a dieci giorni di isolamento fiduciario, con obbligo di effettuare un ulteriore test molecolare al termine dell'isolamento.

ECCEZIONI AL DIVIETO DI INGRESSO/TRANSITO

A condizione che non manifestino sintomi compatibili con COVID-19, l’ingresso è consentito solo a:

a) Cittadini italiani con residenza anagrafica in Italia da prima del 26 novembre 2021, unitamente ai figli minori, al coniuge o alla parte di unione civile;

b) Funzionari e agenti, comunque denominati, dell'Unione europea o di organizzazioni internazionali, agenti diplomatici, personale amministrativo e tecnico delle missioni diplomatiche, funzionari e impiegati consolari, personale militare, compreso quello in rientro dalle missioni internazionali, e delle Forze di Polizia, personale del Sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica e dei Vigili del fuoco nell'esercizio delle loro funzioni

OBBLIGHI:

- Presentazione al vettore all'atto dell'imbarco e a chiunque sia deputato ad effettuare controlli di: Modulo di localizzazione in formato digitale (Passenger Locator Form- dPLF) o in versione cartacea

Certificato di essersi sottoposti nelle 72 ore antecedenti all'ingresso in Italia ad un test molecolare effettuato per mezzo di tampone con risultato negativo

- Sottoporsi a un test molecolare o antigenico, da effettuarsi per mezzo di tampone, all'arrivo in aeroporto, porto o luogo di confine. Il viaggiatore è tenuto in isolamento fino all'esito di tale test.

- Comunicare immediatamente il proprio ingresso in Italia al Dipartimento di Prevenzione dell'azienda sanitaria competente per territorio (per chi è domiciliato anche temporaneamente nelle Province di Monza e della Brianza e di Lecco ad ATS Brianza). Form da compilare per Dipartimento di prevenzione

-Sottoporsi a isolamento fiduciario di 10 giorni

-Obbligo di un ulteriore test molecolare al termine dei dieci giorni di isolamento.

c) Equipaggio e personale viaggiante dei mezzi di trasporto e merci:

OBBLIGHI:

c) Sottoporsi a un test molecolare o antigenico, da effettuarsi per mezzo di tampone, all'arrivo in aeroporto, porto o luogo di confine ovvero entro 48 ore dall’arrivo presso l’Azienda Sanitaria competente per territorio.

d) Comunicare immediatamente il proprio ingresso in Italia al Dipartimento di Prevenzione dell'azienda sanitaria competente per territorio (per chi è domiciliato anche temporaneamente nelle Province di Monza e della Brianza e di Lecco ad ATS Brianza). Form da compilare per Dipartimento di prevenzione

Al momento, non sono previste altre eccezioni o deroghe.

Asst Monza Asst Lecco Asst Vimercate salute4baby salute4teen PagoPA