ats-brianza.it

News Online
Avviso pubblico finalizzato all’acquisizione delle candidature all’incarico di componente del nucleo di valutazione delle prestazioni di ATS  Brianza
Lunedì, 01 Luglio 2024

Avviso pubblico finalizzato all’acquisizione delle candidature all’incarico di componente del...

Prosegui...

IMAGECome affrontare le ondate di calore - Bollettino Humidex 2024
Venerdì, 21 Giugno 2024

Come di consuetudine, anche quest'anno ATS-Brianza mette a disposizione dei cittadini informazioni...

Prosegui...

IMAGECorso base per coadiutore del cane
Martedì, 11 Giugno 2024

ATS Brianza organizza l’evento formativo: "il corso base per coadiutore del cane". Il corso è...

Prosegui...

Immissione di prodotti cosmetici sul mercato 

1. Descrizione del procedimento

La SC Igiene e Sanità Pubblica del Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria dell’ATS Brianza effettua la valutazione della documentazione presentata attraverso SCIA per produzione, deposito e confezionamento cosmetici, può svolgere, secondo programmazione specifica, attività di prelievo di campioni da sottoporre ad analisi chimica o microbiologica al fine di accertare la loro sicurezza per la salute umana, verifica l’etichettatura dei prodotti in relazione alle indicazioni regionali.

L’UOC Igiene e Sanità Pubblica inoltre programma ed espleta attività di vigilanza anche mediante audit per la verifica della sussistenza dei requisiti igienico - sanitari di locali, arredi, attrezzature, dotazioni tecniche e procedure di buona fabbricazione presso gli stabilimenti di produzione e confezionamento, nonché dei magazzini degli importatori, anche da paesi comunitari.


E' possibile, previo appuntamento telefonico, richiedere informazioni, ricevere indicazioni in relazione ai requisiti normativi necessari per lo svolgimento dell’attività

2. Costo per l'utente

Nulla è dovuto all' SC Igiene e Sanità Pubblica

3. Uffici Competenti

SC Igiene e Sanità Pubblica – SEDI territorialmente competenti

4. Nome del responsabile del procedimento

Il responsabile della gestione dei procedimenti è individuato nel Responsabile di UOS territorialmente competente e solo per le attività la cui vigilanza compete alla sua UOC. Sarà cura del Responsabile di UOS coinvolgere eventuali altre Strutture dell’ATS

5. Modalità di accesso

L’esercizio di un’attività di produzione, deposito e confezionamento cosmetici può essere esercitata previa Segnalazione Certificata di inizio attività (SCIA). La SCIA, presentata anche attraverso l’uso della modulistica unificata predisposta da D.G. Semplificazione e Digitalizzazione di Regione Lombardia di cui al d.d.g. 18/03/2011 n°2481, viene inoltrata in via telematica (PEC – posta elettronica certificata) presso il SUAP del Comune, prima dell’inizio o della modifica, sospensione, ripresa, cessazione di un’attività e, la sua presentazione – avvenuta in modo corretto e completo – accompagnata dalla ricevuta inviata telematicamente, costituisce titolo necessario per intraprendere l’esercizio dell’attività e/o le modifiche intraprese.

Pertanto nulla dovrà essere presentato alla Igiene e Sanità Pubblica dell’ATS in quanto sarà il SUAP stesso a trasmette telematicamente la documentazione presentata a tutti gli Enti coinvolti nel procedimento amministrativo per le eventuali verifiche di competenza.

Come indicato sul sito dal Ministero della Salute:                        

(http://www.salute.gov.it/portale/temi/p2_6.jsp?lingua=italiano&id=2899&area=cosmetici&menu=commercializzazione )

 

Decreto Regione Lombardia 1217 - Comunicazione dei produttori di cosmetici sul territorio lombardo

DM 27/09/2018”, - art. 9 Comunicazioni delle informazioni di sito di produzione

 

Asst Monzalogo_asst_brianza.jpgAsst Lecco     PagoPA