Azienda

 

Dal 1 gennaio 2016 è costituita l’Agenzia di Tutela della Salute (ATS) della Brianza, come previsto dalla Legge Regionale n. 23/2015 “Evoluzione del sistema sociosanitario lombardo”. (allegato L.R. 23/2015 )

L’agenzia di tutela della Salute della Brianza nasce dalla fusione delle due ex aziende sanitarie ASL Lecco e ASL Monza e Brianza.

L’ATS ha il compito di

  • garantire il governo della rete sanitaria e sociosanitaria nel proprio ambito territoriale, favorendo l’integrazione della rete di erogazione con la rete sociale del territorio
  • stipulare contratti con i soggetti erogatori pubblici e privati accreditati del territorio di competenza
  • garantire il raggiungimento degli obiettivi previsti nel Piano Sociosanitario Integrato Lombardo

 

La Legge Regionale attribuisce all’ATS funzioni di: negoziazione e acquisto delle prestazioni sanitarie e sociosanitarie dalle strutture accreditate; governo del percorso di presa in carico della persona in tutta la rete dei servizi sanitari, sociosanitari e sociali; governo dell’assistenza primaria e del convenzionamento delle cure primarie; governo e promozione dei programmi di educazione alla salute, prevenzione, assistenza, cura e riabilitazione; promozione della sicurezza alimentare, medica e medica veterinaria; sanità pubblica veterinaria; prevenzione e controllo della salute negli ambienti di vita e di lavoro; attuazione degli indirizzi regionali e monitoraggio della spesa in materia di farmaceutica, dietetica e protesica; vigilanza e controllo sulle strutture e sulle unità d’offerta sanitarie, socio sanitarie e sociali. 

 

Il Direttore Generale è il Dr. Michele Brait, Rappresentante legale dell'ATS della Brianza.

 

Carta dei servizi

Le ASST - Aziende Socio Sanitarie Territoriali

Sistema di gestione per la qualità 

 

Aree distrettuali e comuni afferenti

Salva

Salva

Sottocategorie

 

La Direzione Strategica dell'Azienda è assicurata, oltre che dal Direttore Generale, dai Direttori Amministrativo, Sanitario e Sociosanitario, garantendo unitarietà d'azione ed integrato approccio alle diverse problematiche.

 

La Direzione strategica della nuova ATS Brianza è così composta:

Direzione Generale  Dr. Michele Brait   DSC0094  
       
Direzione amministrativa  Dott. Giuseppe Matozzo IMG 20240117 WA00043  
       
 Direzione Sanitaria  Dr. Aldo Bellini bellini   Curriculum Vitae  
       
              Direzione Socio Sanitaria               Dr. Antonio Colaianni  foto antonio  Curriculum Vitae 
                                                                          


 

La sede legale dell’ATS della Brianza è a Monza in Viale Elvezia 2

La comunicazione istituzionale, rivolta alla collettività, agli altri enti, ai dipendenti favorisce l'accesso ai servizi e contribuisce a migliorare lo stato della salute dei cittadini. La comunicazione è utile e funzionale per condividere decisioni e attuarle ed è un supporto per esplicitare i principi e gli orientamenti dell'Agenzia, rendendo manifesta la sua linea di gestione.

Il ruolo della comunicazione è strategico ed  è un requisito di efficienza dell'Agenzia, che attraverso l'utilizzo  di tutti gli strumenti a disposizione crea relazioni e alleanze, durevoli e costruttive con i i suoi interlocutori.
Anche il reclamo e le segnalazioni degli utenti sono riscontri importanti,che rappresentano un'opportunità per migliorare la comunicazione e la qualità dei servizi.

 

 

L’Ufficio Comunicazione è responsabile della pubblicazione dei comunicati e organizza conferenze stampa.                 

Per interviste o approfondimenti telefonare al numero 0341/482502-482290 oppure inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

COLLEGIO DEI SINDACI

 

Il Collegio dei Sindaci è un organismo che si relaziona istituzionalmente con la Direzione Generale dell'ATS Brianza. Previsto dalla L.R. 33/2009 e disciplinato dalla DGR 6762/2022, è stato costituito con decreto del Direttore Generale di ATS Brianza n. 71 del 22/02/2023.

E' composto da 4 componenti (2 per ogni Conferenza dei Sindaci delle ASST afferenti al territorio ATS Brianza), e svolge le seguenti funzioni:

  1. Formula proposte ed esprime pareri alle ATS al fine di supportare le stesse nel garantire l’integrazione della rete sanitaria e sociosanitaria con quella sociale e per organizzare tale integrazione anche attraverso i piani di zona di cui alla legge 8 novembre 2000, n. 328 (Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali) e alla legge regionale 12 marzo 2008, n. 3 (Governo della rete degli interventi e dei servizi alla persona in ambito sociale e sociosanitario); 
  2. partecipa alla cabina di regia di cui all’articolo 6, comma 6, lettera f) della medesima l.r. 33/2009; 
  3. in raccordo con le Conferenze dei Sindaci monitora lo sviluppo omogeneo e uniforme sul territorio dell’ATS delle reti territoriali; 
  4. esprime il proprio parere sulla finalizzazione e sulla distribuzione territoriale delle risorse finanziarie per gli interventi in ambito sociale assegnate alle ATS; 
  5. esprime pareri su richiesta di Regione Lombardia e delle ASST in merito all’implementazione dell’offerta di servizi di prossimità sul territorio di competenza dell’ATS. 

 

COMPOSIZIONE:

PRESIDENTE: Flavio Polano, Sindaco del Comune di Malgrate (Componente eletto dalla Conferenza dei Sindaci dell'ASST Lecco)

VICEPRESIDENTE: Alessia Borroni, Sindaco del Comune di Seveso (Componente eletto dalla Conferenza dei Sindaci dell'ASST Brianza)

COMPONENTE: Egidio Riva, Assessore del Comune di Monza (Presidente della Conferenza dei Sindaci dell'ASST Brianza) 

COMPONENTE: Guido Agostoni, Consigliere del Comune di Pasturo (Presidente della Conferenza dei Sindaci dell'ASST Lecco)

 

Il Collegio dei Sindaci dura in carica 5 anni

 

CONTATTI:

Il funzionamento del Collegio dei Sindaci è garantito dall'ATS Brianza attraverso la Struttura Complessa Innovazione e Comunicazione, che ha al proprio interno la funzione dell'Ufficio Sindaci

Responsabile dell'Ufficio: Stefano Faedda - 0341/482381 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.