Login

DSA - RIAPERTURA TERMINI 2019

L’ Agenzia di Tutela della Salute (ATS) della Brianza, come da mandato regionale (Note della Direzione Generale Sanità prot.H1.2013.0006315 e prot.H1.2013.0009534), predispone e aggiorna l’Elenco dei Soggetti Autorizzati ad effettuare la prima certificazione diagnostica dei DSA, valida ai fini scolastici, secondo quanto previsto dall’Accordo Stato Regioni del 25 luglio 2012, su “Indicazioni per la diagnosi e la certificazione dei Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)” e dalla Legge 170/2010.

L’Elenco ha valore su tutto il territorio regionale.

Ai fini dell'inserimento nell'Elenco dei Soggetti Autorizzati ad attività di prima certificazione diagnostica di Disturbo Specifico dell'Apprendimento ai fini scolastici, le equipe interessate devono presentare domanda di autorizzazione alla ATS territorialmente competente.

Per il 2019, le istanze di autorizzazione di nuove Equipe e per l'inserimento di nuovi professionisti in Equipe già autorizzate dovranno essere presentate nel periodo 01.05.2019 – 31.05.2019.

Per quanto concerne la documentazione necessaria ai fini della presentazione delle domande si rimanda all'allegato "Indicazioni ATS Brianza per compilazione istanza”.


La documentazione completa dovrà pervenire necessariamente tramite:

- posta elettronica certificata (PEC) al seguente indirizzo del Protocollo Generale di ATS Brianza (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.);

- raccomandata R.R. indirizzata a : Agenzia di Tutela della Salute (ATS) della Brianza-UOC Fragilità e Cronicità, Viale Elvezia n.2 - 20900 Monza (farà fede il timbro postale);

- consegna a mano presso l'Ufficio Protocollo Generale di ATS della Brianza, sito in Viale Elvezia 2 - Monza (orari di apertura :9.00-12.30 e 14.00-16.00).

La mancata o incompleta presentazione delle domande entro i termini e le modalità previsti, comporterà l'esclusione dall'elenco dei Soggetti autorizzati ad effettuare attività di prima certificazione diagnostica valida ai fini scolastici, secondo quanto previsto dalla L.n.170/2010.