AVVISI

Pubblicazione20-11-2023
Titolo

Avviso pubblico per il riconoscimento di contributi economici per l’acquisto di ausili e protesi per lo svolgimento di attività ludico motorie o sportive amatoriali individuali destinate a persone con disabilità fisica di cui al D.M. 22.08.2022.

Dettaglio

CONTRIBUTI ECONOMICI PER ACQUISTO AUSILI E PROTESI PER ATTIVITA’ LUDICO MOTORIE O SPORTIVE AMATORIALI.

Con D.G.R. n. XII/718 del 24/07/2023 e successivo Decreto n. 18053 del 16/11/2023 Regione Lombardia ha previsto il riconoscimento di contributi economici per l’acquisto di ausili e protesi per lo svolgimento di attività ludico motorie o sportive amatoriali individuali destinate a persone con disabilità fisica di cui al D.M. 22.08.2022.

Le risorse sono funzionali a superare le limitazioni motorie e raggiungere/potenziare le potenzialità della persona disabile in relazione alle sue possibilità di integrazione sociale sportiva.

L’avviso pubblico definisce i requisiti di ammissione, le fasi e i tempi del procedimento e dell’istruttoria, nonché le modalità di verifica ed erogazione dei contributi.  

Avviso pubblico per il riconoscimento di contributi economici per l’acquisto di ausili e protesi per lo svolgimento di attività ludico motorie o sportive amatoriali individuali destinate a persone con disabilità fisica di cui al D.M. 22.08.2022.

Con D.G.R. n. 718 del 24/07/2023 e successivo Decreto n. 18053 del 17/11/2023 Regione Lombardia ha disposto Avviso pubblico finalizzato al riconoscimento di contributi economici per l’acquisto di ausili e protesi per lo svolgimento di attività ludico motorie o sportive amatoriali individuali destinate a persone con disabilità fisica di cui al D.M. 22.08.2022.

I dispositivi medici oggetto dell’avviso sono funzionali a superare le limitazioni motorie al fine di poter praticare un’attività ludico motoria o sportivo amatoriale individuale e raggiungere/potenziare le potenzialità della persona disabile in relazione alle sue possibilità di integrazione sociale e sportiva.

Le domande potranno essere presentate a Regione Lombardia tramite la piattaforma on line www.bandi.servizirl.it inserendo tutte le informazioni gli allegati richiesti e di seguito illustrati.

Per ricercare il bando è possibile indicare nel banner di ricerca le parole protesi sportive.  

E’ possibile presentare la domanda dal 22/11/2023 ore 12.00 al 22/01/2024 ore 12.00.

 

19/02/2024

Riapertura termini per la presentazione delle candidature per il riconoscimento di contributi economici per l’acquisto di ausili e protesi per lo svolgimento di attivita’ sportive amatoriali destinate a persone con disabilita’ fisica. 

Con DGR XII/1874 del 12/02/2024 Regione Lombardia ha disposto la riapertura dei termini per la presentazione delle domande relative al Bando finalizzato al riconoscimento di contributi economici per l’acquisto di ausili e protesi per lo svolgimento di attività sportive amatoriali destinate a persone con disabilità fisica.

Il nuovo termine per la presentazione delle domande è fissato per il giorno 22 MARZO 2024 ore 12.00

Importante novità prevista da Regione con la DGR XII/1874 è la possibilità di introdurre una ulteriore semplificazione per i potenziali fruitori dell’agevolazione consistente nella liquidazione al beneficiario, da parte di ATS, del contributo per l’acquisto dei dispositivi medici oggetto della procedura a fronte del caricamento sul portale regionale Bandi e Servizi di semplice pre-fattura/fattura proforma non quietanzata rilasciata dal fornitore.

Ne consegue che, per le domande che verranno ammesse, il beneficiario sosterrà la spesa per l’acquisto dei dispositivi a seguito di erogazione da parte di ATS della somma indicata nel documento fiscale di cui sopra (in ogni caso, nel rispetto dei limiti di cui al D.M. 22 agosto 2022).

 

 

Le domande possono essere presentate previa autenticazione in Bandi Online attraverso SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi/CRS –Carta Regionale dei Servizi) e PIN oppure con CIE (Carta di Identità Elettronica).

Alla domanda dovrà essere allegato il certificato di idoneità redatto dal Medico dello sport utilizzando l’Allegato A.  A conclusione della procedura di domanda è necessario cliccare invio al protocollo. Il portale rilascerà copia della domanda con ID, numero e data di protocollo.

ATS Brianza provvederà ad effettuare l’istruttoria delle domande, verificandone l’ammissibilità. In caso di domande per un importo complessivo previsto superiore allo stanziamento, ATS redigerà apposita graduatoria provvisoria in base all’ISEE indicato. A parità di ISEE 2023 verrà data priorità al beneficiario più giovane.

Al termine dell’intero procedimento, di seguito illustrato, ATS Brianza predisporrà graduatoria definitiva e provvederà alla liquidazione dei contributi in un’unica tranche. Sui requisiti autocertificati ATS effettua i necessari controlli.

POSSONO PARTECIPARE AL PRESENTE BANDO:

- Residenti in Regione Lombardia;

- amputati di arto e/o affetti da paraparesi o paraplegia o tetraparesi;

- invalidi civili o in attesa di riconoscimento, se maggiorenni;

- che dispongano di certificazione ISEE secondo le seguenti tipologie di ISEE:

SE ADULTO: 1. Isee sociosanitario oppure 2. Isee ordinario oppure 3. Isee Corrente

SE MINORE: 1. Isee ordinario minorenni oppure 2. Isee corrente

- in fascia di età compresa tra i 10 (dieci) e i 64 (sessantaquattro) anni compresi;

- praticanti, o in grado di praticare, attività ludico motoria o sportiva amatoriale individuale come attestato da apposito certificato di idoneità, rilasciato da medico specialista in Medicina dello sport utilizzando il modulo di cui all’Allegato A.

Ogni beneficiario può richiedere un solo dispositivo medico; in caso di amputazione bilaterale di arto/amputazione sopra il ginocchio è possibile richiedere più componenti protesici.

DOCUMENTAZIONE E FASI DEL PROCEDIMENTO:

  • la prescrizione ammissibile per le protesi di arto inferiore è possibile esclusivamente a favore di assistiti “con livello di attività funzionale K3 o K4”;
  • la prescrizione ammissibile per ausili o protesi per arto superiore è possibile esclusivamente a favore di assistiti “con livello di attività funzionale medio alta”;
  • il beneficiario in posizione utile in graduatoria, munito di copia della domanda stampata dalla piattaforma Bandi online e del certificato medico sportivo di idoneità (Allegato A) si presenta presso medico prescrittore individuato e comunicato da ATS. In esito alla valutazione il prescrittore compila il modulo Allegato B;
  • in caso di protesi d’arto il prescrittore integra l’Allegato B tramite emissione anche di prescrizione on-line AssistantRL contenente i necessari codici ISO di cui al D.M. 332/1999 (o al D.P.C.M. 12.01.2017);
  • l’assistito si rivolge a Ditta ortopedica tra quelle iscritte nell’apposito elenco Fornitori di dispositivi su misura del Ministero della Salute e negli Elenchi regionali/di ATS dei fornitori di Elenco 1 D.M. 332/99; la ditta effettua l’erogazione e la registra sull’Allegato B, e per le protesi d’arto anche in AssistantRL. Nel caso di Ditta ortopedica avente sede in altra Regione, è necessario ce il richiedente si rivolga al Distretto Asst di residenza per ottenere la relativa autorizzazione;
  • successivamente all’erogazione dell’ausilio/protesi il prescrittore effettua il collaudo, registrandolo sempre su Allegato B, nonché l monitoraggio degli esiti dell’intervento a 3 e 6 mesi sull’Allegato C;
  • il richiedente si deve rendere disponibile al monitoraggio ed è tenuto a caricare copia di tutta la documentazione di cui sopra sulla piattaforma regionale Bandi online.

Ai fini dell’erogazione del contributo l’assistito è tenuto quindi a caricare sulla piattaforma i seguenti documenti, compilati in ogni parte: -        

- Allegato A  – Certificazione medico sportiva compilata dal medico dello sport; -        

- Allegato B -  Prescrizione Dispositivo redatta da medico specialista/prescrittore, Erogazione compilata dal fornitore dell’ausilio/protesi, Collaudo del dispositivo con indicazione data fissata per il primo follow up a 3 mesi compilata dal medico specialista/prescrittore; -        

- La fattura/ricevuta fiscale, quietanzata e di data successiva alla prescrizione, relativa alla spesa sostenuta dal richiedente; -       

- I due Allegati C – Monitoraggio ed esiti a 3 mesi e a 6 mesi compilati in tutte le loro parti dal medico specialista/prescrittore.

Il mancato caricamento anche di un solo documento entro i termini previsti determina in automatico la non erogabilità del contributo o il recupero del medesimo nel caso fosse già stato erogato.

La valutazione e ammissione delle domande si conclude entro 30 giorni dal termine ultimo per la presentazione delle stesse (22/01/2024). Tale termine si interrompe qualora ATS richieda, anche tramite mail, una integrazione documentale, chiarimenti o elementi indispensabili al fine della valutazione della pratica. Il richiedente ha 15 giorni di tempo dalla ricezione della richiesta di integrazione per fornire quanto richiesto; decorsi inutilmente detti termini la domanda verrà dichiarata non ammissibile.

I dispositivi medici acquistati dal beneficiario sono di sua proprietà; non è prevista sostituzione o riparazione dell’ausilio/protesi con costi a carico del SSN/SSR.

Per ogni codice di dispositivo medico sarà corrisposto un contributo massimo secondo quanto previsto dall’allegato 1 del DM 22.08.2022.

CONTATTI:

DIPARTIMENTO DELLA PROGRAMMAZIONE PER L’INTEGRAZIONE DELLE PRESTAZIONI SOCIOSANITARIE CON QUELLE SOCIALI

SS SERVIZI PER LA DISABILITA

Sede Monza: Viale Elvezia, 2 – 20900 Monza - Telefono: 039/2384820 da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12.30

Lecco: Corso Carlo Alberto, 120 – 23900 Lecco – Telefono: 0341/482283 da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 15.30

Email:  disabilita@ats-brianza.it     

Allegati: 

Normativa di riferimento

Allegati
ATS BRIANZA