ats-brianza.it

Indicatore di tempestività dei pagamenti

Fonte del dato e responsabile della pubblicazione e aggiornamento: UOC Economico finanziario

Ultima data di aggiornamento o verifica del dato/informazione: Ultimo aggiornamento: 26/07/2022

Denominazione del singolo obbligo

Descrizione contenuti dell'obbligo

Frequenza aggiorna mento

Declinazione della sottosezione

17.2.1. Indicatore di tempestività dei pagamenti

Art. 33, d.lgs. n. 33/2013

 

Adempimenti previsti
dal D.P.C.M 22/9/2014

 

Indicatore trimestrale di tempestività dei pagamenti

Trimestrale
(art. 33, c. 1, d.lgs. n. 33/2013)

L'ATS Brianza assicura, in conformità alle specifiche indicazioni regionali in materia, che il pagamento ai propri fornitori avvenga entro 60 giorni dal ricevimento della fattura. Agli erogatori sanitari e socio sanitari sono garantiti, per le prestazioni rese ai cittadini, acconti mensili in conformità alle indicazioni regionali.

Obbligo di pubblicazione introdotto dall'articolo 6 comma 3 del decreto legge 35/2013, convertito con legge 64/2013.

(1) Norme di riferimento: Art. 33, comma 1, decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33 (così come modificato dal decreto-legge 24 aprile 2014, n. 66, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 giugno 2014, n. 89); Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (DPCM) del 22 settembre 2014.

Numeratore: Somma dell’importo di ciascuna fattura, pagata nel periodo di riferimento, rispettivamente moltiplicato per il n. gg intercorrenti tra la data di scadenza della fattura e la data di pagamento al fornitore.

Denominatore: Somma degli importi pagati nel periodo di riferimento.

se indicatore negativo: indica i giorni di pagamento PRIMA della scadenza delle fatture

se indicatore positivo: indica i giorni di pagamento DOPO la scadenza delle fatture

 

Anno 2022 --- (1)  

Anno 2022 - I Trimestre

Anno 2022 - II Trimestre

indice MEF -38,73

indice MEF - 35,14

dichiarazione 

dichiarazione

Anno 2021    
Anno 2021- IV Trimestre indice MEF -29,87 dichiarazione 
Anno 2021- III Trimestre indice MEF -35,05 dichiarazione 
Anno 2021- II Trimestre indice MEF -27,68 dichiarazione 
Anno 2021- I Trimestre indice MEF -18,08 dichiarazione 
ANNO 2021 intero indice MEF -29,00 dichiarazione 
Anno 2020    
Anno 2020- IV Trimestre indice MEF -19,63 dichiarazione 
Anno 2020- III Trimestre indice MEF -14,96 dichiarazione
Anno 2020- II Trimestre indice MEF -21,06 dichiarazione
Anno 2020- I Trimestre  indice MEF -21,35 dichiarazione

 

ANNO 2020 intero

indice MEF -18,45 dichiarazione 
Anno 2019    
Anno 2019- IV Trimestre indice MEF -9,43 dichiarazione
Anno 2019- III Trimestre indice MEF -13,01 dichiarazione
Anno 2019- II Trimestre indice MEF -16,8 dichiarazione
Anno 2019- I Trimestre indice MEF -28,17 dichiarazione
Tempi medi Anno 2019
indice MEF -13,20
dichiarazione
Anno 2018    
Anno 2018- I Trimestre indice MEF -13,84 dichiarazione
Anno 2018- II Trimestre indice MEF -13,34 dichiarazione
Anno 2018- III Trimestre indice MEF -17,78 dichiarazione
Anno 2018- IV Trimestre indice MEF -23,73 dichiarazione
Tempi medi Anno 2018 indice MEF -17.17  
Anno 2017    

Anno 2017-  I Trimestre

indice MEF -16,79

dichiarazione

Anno 2017- II Trimestre indice  MEF -9,94 dichiarazione

Anno 2017- III Trimestre

indice MEF - 3,43

dichiarazione

Anno 2017- IV Trimestre

indice MEF -6,76

dichiarazione

Tempi medi Anno 2017

indice MEF - 9,23

 

Anno 2016

   

Anno 2016-  I Trimestre

indice MEF -3,34

dichiarazione

Anno 2016- II Trimestre

indice MEF -6,34

dichiarazione

Anno 2016- III Trimestre

indice MEF -9,68

dichiarazione

Anno 2016- IV Trimestre

indice MEF  2,20

dichiarazione

Tempi medi Anno 2016

indice MEF - 4,29

 

17.2.2. Tempi di pagamento dalla data arrivo fattura.

Indicatore dei tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi, prestazioni professionali e forniture valore di riferimento nazionale o regionale = 60 giorni

 

Annuale
(art. 33, c. 1, d.lgs. n. 33/2013)

 

==================

Anno 2020 tempi medi = 21,00

Anno 2020 - IV Trimestre   = 20,00

Anno 2020 - III Trimestre   = 20,72

Anno 2020 - II Trimestre   = 21,28

Anno 2020 - I Trimestre   = 21,28

==================

Anno 2019 - IV Trimestre = 23,12

Anno 2019 - III Trimestre = 22,8

Anno 2019 - II Trimestre  = 23,14

Anno 2019 - I Trimestre   = 24,27

 ==================

Anno 2018 - IV Trimestre = 32,28

Anno 2018 - III Trimestre = 36,56

Anno 2018 - II Trimestre  = 42,94 

Anno 2018 - I Trimestre   = 43,57

==================

Anno 2017 - IV Trimestre = 51,82

Anno 2017 - III Trimestre = 53,29

Anno 2017 - II Trimestre  = 52,59

Anno 2017 - I Trimestre   = 53,19

 ==================

Anno 2016 - IV Trimestre = 56,51

Anno 2016 - III Trimestre = 57,34

Anno 2016 - II Trimestre  = 58,19

Anno 2016 - I Trimestre   = 61,04

 

Fonte del dato e responsabile della pubblicazione e aggiornamento: UOC Economico finanziario

Ultima data di aggiornamento o verifica del dato/informazione: Ultimo aggiornamento: 26/07/2022

Indicatore dello standard di qualità

Descrizione contenuti dell'obbligo

Aggiornamento

Ammontare complessivo dei debiti

(migliaia di euro)

Numero delle imprese creditrici

note ed ulteriori informazioni

17.2.3. ammontare complessivo dei debiti e il numero delle imprese creditrici

Art. 33, d.lgs. n. 33/2013

      

Ammontare complessivo dei debiti numero delle imprese creditrici, ovvero

DEBITO SCADUTO

Annuale
(art. 33, c. 1, d.lgs. n. 33/2013)

      
 

Anno 2022 - I Trim 28.322 203
debito scaduto € 425.010 n. fornitori 44
debito contestato: € 27.897.344 n. fornitori 159
       
Anno 2021 - IV Trim 34.852 254
debito scaduto € 187.016,55 n. fornitori 72
debito contestato: € 34.665.546 n. fornitori 182
Anno 2021 - III Trim 46.629 252
di cui:
- scaduto €. 139.656,42 per n. 66 fornitori
- contestato/sospeso €. 46.490.309,50 per n. 186 fornitori
Anno 2021 - II Trim 424 77

debito contestato al 30.06.2021:

61.188.230,46 

n. creditori: 206

Anno 2021 - I Trim 1.255 97

debito contestato al 31.03.2021:

€ 53.772.541,00

n. creditori: 161

       
Anno 2020 - I Trim 31.518 319

debito contestato al 31.03.2020: €30.920.812,18

n. creditori: 228

Anno 2020 - II Trim 39.941 376

il debito contestato al 30.06 :

39.361.935,28.

n. creditori 228

Anno 2020 - III Trim 1.466 112

il debito contestato al 30.09 :

39.543.929,19
n. creditori 218.
Anno 2020 - IV Trim 43.444 XX

il debito contestato al 30.09 :

43.396.401
n. creditori 240
debito SCADUTO € 47.742,39
n creditori = 27
 
Anno 2019 - I Trim 13.205 633  
Anno 2019 - II Trim 29.784 710  
Anno 2019 - III Trim. 594 66
debito contestato al 30.09.2019: €43.942.104,33
 
n. creditori: 207
Anno 2019 - IV Trim. 755 102
debito contestato al 31.12.2019: €41.614.572,08
 
n. creditori: 212
       
Anno 2018 - I Trim. 10.062 426  
Anno 2018 - II Trim. 23.613 557  
Anno 2018 - III Trim. 37.899 788  
Anno 2018 - IV Trim. 54.616 852

Attività di verifica delle posizioni debitorie e creditorie pregresse. Stralci delibera n. 812 del 17.12.2018

     
Anno 2017 - I Trim. 17.430 491
Anno 2017 - II Trim. 23.753
610
Anno 2017 - III Trim. 36.602
674
Anno 2017 - IV Trim. 51.880 732
Anno 2016 - I Trim. 11.757 768
Anno 2016 - II Trim.  26.509  900
Anno 2016 - III Trim.  37.501  1.023
Anno 2016 - IV Trim. 63.652 1.108

 

Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione

link al sito:

Monitorare la FatturaPA

Questa funzionalità consente di avere informazioni sulle fatture emesse, trasmesse e ricevute.