Login

 Atti relativi all’idoneità degli automezzi e delle rimesse dei carri funebri, compreso il sopralluogo. Rilascio di idoneità per trasporto salma all'estero

1. Descrizione del procedimentoì

L’Unità Operativa Complessa (UOC) Igiene e Sanità Pubblica verifica la corretta osservanza della normativa vigente per le attività funebri e/o cimiteriali, da parte di Comuni, delle strutture sanitarie e socio-sanitarie, delle imprese funebri, dei privati cittadini, al fine di assicurare la salvaguardia della salute e dell’igiene pubblica; in particolare:

  • verifica l'attestazione dei requisiti di rispondenza alla normativa di riferimento degli automezzi adibiti al trasporto funebre e della rimesse carri funebri, a seguito di presentazione di Richiesta idoneità automezzi da parte delle Agenzie addette al servizio funebre: l’idoneità ha validità annuale, il rinnovo non è automatico ma deve essere richiesto al SISP prima della scadenza. In caso di esito favorevole verrà rilasciato/aggiornato libretto di idoneità dell'automezzo adibito al trasporto funebre
  • verifica, su richiesta dell’interessato, l’idoneità al trasporto di salme all’estero a seguito del quale rilascia Certificato di idoneità igienico sanitaria.
  • verifica requisiti Sale per il commiato

 

2. Costo per l'utente e modalità di pagamento     

L’attività conseguente alla richiesta di Idoneità automezzi, e il  rilascio di Certificato trasporto salma all’estero prevedono il versamento dei diritti sanitari secondo il TARIFFARIO vigente

3. Uffici Competenti

UNITÀ OPERATIVA COMPLESSA (UOC) IGIENE E SANITA’ PUBBLICA

Il responsabile della gestione dei procedimenti è individuato nel Responsabile di Unità Operativa territorialmente competente.

4. Modalità di accesso

Per la richiesta di rilascio/rinnovo Idoneità carri funebri presentazione di una richiesta scritta, in carta semplice o su carta intestata del richiedente o utilizzando il MODULO 2660  Domanda rilascio/rinnovo idoneità Carri funebri , consegnata a mano o tramite spedizione postale o fax o posta elettronica presso la Segreteria dell’U.O. Territorialmente competente, recante l'anagrafica, codice fiscale e/o p. iva e recapito telefonico del richiedente, il tipo e la targa dell'automezzo da autorizzare, la sede ove risulta ricoverato il mezzo, le procedure  messe in atto per garantire la pulizia e sanificazione dei mezzi.

Per la richiesta di trasporto salma all’estero dovrà essere presentata richiesta scritta, in carta semplice o su carta intestata del richiedente o utilizzando il MODULO 2659 Idoneità trasporto salma all’estero consegnata presso la Segreteria dell’U.O. Territorialmente competente, recante l'anagrafica, codice fiscale e/o p. iva, recapito telefonico del richiedente, sede ove è temporaneamente conservata la salma.

5.   Termine massimo per la conclusione dell'Iter

30 giorni dal ricevimento rispetto alla data del protocollo

Per trasporto salma, secondo tempistiche riportate nella richiesta e comunque entro 30 giorni.

 

MODULI ALLEGATI

MODULO 2660  Domanda rilascio/rinnovo idoneità Carri funebri

MODULO 2659 Idoneità trasporto salma all’estero

 

6.  Nome del soggetto a cui è attribuito in caso di inerzia il potere sostitutivo

Dr. Guido Altomonte - Direttore UOC Igiene e Sanità Pubblica – tel. 0362.304870 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Modalità: invio di una e-mail all'indirizzo di posta elettronica.

Si richiede di evidenziare:

1) Nome e Cognome 2) numero di telefono 3) e-mail 4)oggetto della richiesta 5) nominativi delle persone della UOC Igiene e Sanità Pubblica eventualmente già contattate per informazioni 6) Tempo trascorso per la mancata risposta alla precedente richiesta.