Login

Avviso Finalizzato al finanziamento di progetti da parte delle Alleanze Locali

Iniziativa finanziata da Regione Lombardia a supporto degli interventi di conciliazione famiglia-lavoro

Con delibera ATS ad oggetto “Conciliazione Famiglia e Lavoro: Presa d’atto Decreto n. 1491 del 07/02/2019 Impegno e contestuale liquidazione alle ATS Lombarde delle risorse aggiuntive di cui alla DGR 1017/18 ed Approvazione Avviso Pubblico per il finanziamento dei progetti presentati alla Rete Territoriale di Conciliazione Vita Lavoro da parte delle Alleanze Locali”, si pubblica l’

AVVISO

per il finanziamento di progetti presentati alla Rete Territoriale di Conciliazione vita – lavoro da parte delle Alleanze Locali mirati alla sperimentazione e alla valorizzazione di politiche territoriali di conciliazione, dei tempi lavorativi con le esigenze famigliari, delle reti di imprese e dei professionisti che offrono servizi di welfare, ai sensi delle D.G.R 5969/16 e D.G.R. 1017/18.

Finalità

Regione Lombardia con DGR n. 1017 del 17/12/2018 “Politiche di conciliazione dei tempi di vita con i tempi lavorativi –proroga della programmazione 2017/2018 e determinazione in ordine alla prosecuzione degli interventi nell’annualità 2019” ha destinato nuove risorse all’attuazione dei Piani Territoriali di Conciliazione 2017-2018 differendo la scadenza al gennaio 2020 per la realizzazione di interventi, le cui finalità siano quelle di attivare Alleanze Locali costituite da realtà del pubblico e del privato e che possano sostenere, potenziare e valorizzare le politiche di conciliazione famiglia – lavoro sul territorio dell’ ATS della Brianza.

Soggetti che possono partecipare al bando

Sono ammessi a presentare richiesta di contributo i soggetti pubblici, presenti nel territorio dell’ ATS della Brianza, che attivino o abbiano attivato un accordo di partenariato tra realtà del pubblico e del privato, manifestando l’interesse a costituirsi come nuova Alleanza Locale o che siano già costituiti rinnovando quindi la composizione della stessa.

Ogni Alleanza, attraverso l’Ente capofila (soggetto pubblico), presenta alla Rete Territoriale Unificata la proposta progettuale. Possono prendere parte alle Alleanze Locali unicamente i soggetti che hanno aderito alla Rete Territoriale Unificata di conciliazione famiglia - lavoro.

Gli enti che volessero aderire alla “Rete territoriale” possono fare richiesta scritta alla Direzione Sociosanitaria dell’ ATS della Brianza e ricevuta l’approvazione possono attivarsi per definire accordi di partenariato pubblico – privato come da Regolamento.

Un soggetto può partecipare a più Alleanze Locali, ma non può essere contemporaneamente Soggetto Capofila di diverse Alleanze.

Si definisce inoltre che le aziende sono già rappresentate nella Rete Territoriale Unificata dalle proprie Associazioni di Categoria, di conseguenza possono partecipare alle Alleanze Locali in quanto aderenti ad Associazioni di Categoria firmatarie degli Accordi Territoriali, così come i singoli Comuni afferenti ai diversi Uffici di Piano. Le aziende e i Comuni sono comunque libere di aderire anche autonomamente alla Rete Territoriale di Conciliazione Vita Lavoro dell’ATS della Brianza.

Le domande di contributo dovranno pervenire al protocollo generale dell’ ATS della Brianza Viale Elvezia, n. 2 Monza e Brianza –

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.,

specificando l’oggetto dell’ Avviso, entro le ore 12,00 del 29/03/2019 utilizzando lo Scheda di progetto predisposto da Regione Lombardia contenuto nella DGR 5969/16 e allegato al presente Bando.