Login
News Online
IMAGERiconoscimento "Palestra che promuove salute"
Lunedì, 14 Ottobre 2019

"Palestra che promuove salute"   Il 10 ottobre è stato consegnato alle palestre aderenti al...

Prosegui...

Parità virtuosa. Buone pratiche di conciliazione Vita-Lavoro in Lombardia
Lunedì, 07 Ottobre 2019

"Parità virtuosa. Buone pratiche di conciliazione Vita-Lavoro in Lombardia" Riconoscimento per...

Prosegui...

Trasferimento servizi al pubblico a Lecco da via Tubi a Corso Matteotti
Lunedì, 07 Ottobre 2019

  Cambio di indirizzo per alcuni servizi al pubblico di ATS Brianza a Lecco.  Sono...

Prosegui...

Il Piano Mirato Prevenzione PALESTRE “Dalla sicurezza alla promozione della salute – Guida per i gestori delle palestre”
Lunedì, 07 Ottobre 2019

Tutte le informazioni sono pubblicate qui: Il Piano Mirato Prevenzione PALESTRE  

Prosegui...

IMAGEPatentino per proprietari per cani : al via i corsi a Sulbiate e a Ronco Briantino
Mercoledì, 02 Ottobre 2019

       per maggiori informazioni : UOC Igiene Urbana Veterinaria

Prosegui...

 Attivita’   di  controllo su ambulatori e studi professionali di medicina dello sport

1. Descrizione del procedimento:

Il processo di verifica svolto dalla UOS Medicina dello Sport e Lotta al Doping- con la eventuale collaborazione di  altri Servizi della ATS Brianza, comprende le istanze per l’apertura di  Ambulatori e Studi Professionali di Medicina dello Sport che presentano istanza di abilitazione (già idoneità regionale) all’esercizio di attività volta all’effettuazione degli accertamenti iniziali e periodici finalizzati alla certificazione della idoneità alla pratica delle singole specialità sportive agonistiche secondo i DD. MM. 18 febbraio 1982 e 4 marzo 1993

1)    Apertura Ambulatorio di Medicina dello Sport
Il Legale Rappresentante della nuova Struttura deve compilare e inserire l’istanza attraverso il portale ASAN. Una volta inseriti tutti i dati deve procedere alla stampa della stessa (ottenendo così il “Codice Identificativo Regionale) corredata di tutti gli allegati. L’istanza cartacea deve essere firmata dal Legale Rappresentante, protocollata dall’Ufficio Protocollo dell’ATS BRIANZA e presentata al Dipartimento Programmazione Acquisti e Controllo della ATS BRIANZA - S. Accreditamento e Controllo Strutture e Prestazioni Sanitarie con:
1.    Dichiarazione di inizio attività sanitaria (già autorizzazione);
2.    Istanza di Accreditamento secondo le modalità previste dalla normativa vigente, in base ai requisiti organizzativi e strutturali generali, ai requisiti organizzativi e strutturali specifici per gli ambulatori e ai requisiti riportati nell’Allegato 2 della D.G.R. VII/12455 del 21.03.2003;
3.    Istanza di Abilitazione (già idoneità regionale) all’esercizio di attività volta all’effettuazione degli accertamenti iniziali e periodici finalizzati alla certificazione della idoneità alla pratica delle singole specialità sportive agonistiche secondo i DD.MM. 18.02.1982 e 04.03.1993, firmato dal direttore sanitario come previsto dall’allegato C della DGR IX/4121 del 3/10/2012.


2)    Apertura Studio Professionale di Medicina dello Sport
ll Medico specialista in Medicina dello Sport, titolare dello studio, deve presentare istanza attraverso il portale ASAN. Inseriti tutti i dati necessari otterrà la stampa del “Codice Identificativo Regionale”. Il modello stampato riportante detto codice dovrà essere firmato dal titolare e presentato per il Protocollo all’UOS  Medicina dello Sport e Lotta al Doping, unitamente ai seguenti allegati:
•    Dichiarazione di Inizio Attività
•    Planimetria dei locali,
•    Istanza di abilitazione (già idoneità regionale) all’esercizio di attività volta all’effettuazione degli accertamenti iniziali e periodici, finalizzati alla certificazione della idoneità alla pratica delle singole specialità sportive agonistiche secondo il D.M. 18.02.1982, limitatamente agli sport rientranti nella tipologia d’accertamento “B1”, secondo il modello riportato in allegato “D”, in base ai requisiti riportati nell’allegato “B” della D.G.R. IX/4121 del 03.10.2012;
•    Dichiarazione di possesso dei requisiti specifici di cui all’allegato “B” della D.G.R. IX/4121 del 03/12/2012;
•    Ricevute dei versamenti di pagamento previsti dal tariffario del Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria;
•    Nominativo, impegno orario e dichiarazione di assenza di incompatibilità del medico consulente specialista in cardiologia.

Termine:
1)    Il  Dipartimento Programmazione Acquisti e Controllo (Responsabile o suo delegato) e la Commissione di Controllo della Medicina dello Sport provvedono, entro 60 giorni dal ricevimento della istanza di accreditamento, alla verifica del possesso dei requisiti previsti dalla D.G.R. VII/12455 del 21.03.2003. Una volta accertata la presenza di tutti i requisiti, il Responsabile del Dipartimento Programmazione Acquisti e Controllo predispone la delibera per l’accreditamento della nuova struttura ed alla successiva trasmissione in Regione della delibera per l’inserimento nel Registro Regionale delle Strutture Accreditate e, contestualmente, per l’abilitazione all’esercizio di attività volta all’effettuazione degli accertamenti iniziali e periodici finalizzati alla certificazione della idoneità alla pratica delle singole specialità sportive agonistiche secondo i DD. MM. 18.02.1982 e 04.03.1993.

2)    La Commissione di Controllo della Medicina dello Sport provvederà, entro 60 giorni dall’assegnazione del Protocollo della Dichiarazione di Inizio Attività alla verifica del possesso dei requisiti previsti dall’allegato “B” della D.G.R. IX/4121 del 03.10.2012. Accertata la presenza di tutti i requisiti, il Presidente della Commissione predispone l’Atto di Abilitazione previsto dalla D.G.R. IX/4121 del 03.10.2012 in duplice copia, alla firma del Direttore Generale della ATS Brianza.

2. Costo per l'utente e modalità di pagamento     Nessuno

3. Uffici Competenti

Unità Operativa Semplice: Medicina dello Sport e Lotta al Doping Monza, via De Amicis, 17 - tel. 0392384664

PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

4. Nome del responsabile del procedimento

 Dott.ssa Silvia Celada Monza, Via De Amicis 17, 0392384619  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

5.  Nome del soggetto a cui è attribuito in caso di inerzia il potere sostitutivo

Potere sostitutivo in caso di inerzia: Direttore dell’UOC Medicina Preventiva nelle Comunità Dott.ssa Silvia Lopiccoli
Lecco corso Carlo Alberto 120    tel 0341482703
Monza,  via De Amicis 17   n. tel. 0392384664  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.- Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale:

L’ATS Brianza garantisce idonei strumenti di tutela sia amministrativa che giurisdizionale nel rispetto della normativa vigente.
https://www.ats-brianza.it/it/medicina-dello-sport.html

 



Asst Monza Asst Lecco Asst Vimercate salute4baby salute4teen