Login

È stato presentato ieri presso la sede dell’ATS di Corso Carlo Alberto, il progetto “Un pasto sano fuori casa” che ha come obiettivo la diffusione di proposte alimentari sane e gustose negli esercizi pubblici.

L’iniziativa ha come capofila l’ATS della Brianza e si colloca tra le attività della Rete “Alimenti in salute” attiva nella provincia di Lecco dal 2014, una Rete creatasi in questi anni tra Associazioni di patologia, AVIS, Sindacati, Confcommercio, Ass. Consumatori per passare dalla diffusione delle conoscenze alimentari alla condivisione di concrete opportunità ambientali d'offerta per fare scelte di salute.

In occasione della Giornata Mondiale dell'Alimentazione, prevista il 16 Ottobre, l’Azienda di Tutela della Salute, ha esposto la realizzazione di un primo Disciplinare di adesione ad "Alimenti in salute-Un pasto sano fuori casa" rivolto a gestori di esercizi disponibili ad inserire nel proprio menù piatti o panini che rispondono ad alcuni requisiti previsti.

L’incontro è stato organizzato insieme al Consorzio Terrealte, che comprende 15 agriturismi della provincia di Lecco, la prima realtà ad aderire al progetto. Il Consorzio è da 14 anni impegnato nella promozione dell'agricoltura locale di qualità e nella sensibilizzazione dei cittadini verso le tematiche di un'alimentazione buona e sostenibile e, in occasione della Giornata Mondiale, dall'11 al 25 ottobre, organizza presso il Palazzo del Commercio (Piazza Garibaldi, Lecco) la mostra fotografica "Dalla Terra alla Tavola".

L’ATS e la Rete “Alimenti in salute” si augurano che queste buone pratiche vengano recepite da sempre più attività di ristorazione, magari introducendo una linea con queste caratteristiche salutari a fianco dei piatti tradizionali.