ats-brianza.it

Ultimo aggiornamento: 13/05/2021

NEW!!! – AGGIORNAMENTO del 28/04/2021

Informazione dedicata ai soli dirigenti scolastici/responsabili/referenti Covid: la compilazione di questo form è a loro riservata.

E’ necessario sottoporre la classe a quarantena esclusivamente se il soggetto risultato positivo *:

  • ha frequentato la scuola nelle 48 ore precedenti l'esordio dei sintomi o l'effettuazione del tampone nasofaringeo (se asintomatico). Nel caso venga riscontrata la presenza di variante al virus SARS COV-2, ATS richiederà un nuovo tracciamento fino ai 14 giorni precedenti (e comunque su indicazione di ATS) l’insorgenza dei sintomi o l’effettuazione del tampone positivo (se asintomatico) per l’identificazione della fonte.

* Le indicazioni regionali stabiliscono che la quarantena in ambito scolastico dei contatti stretti deve essere attivata a seguito di caso confermato; in tal caso ATS avvia l’eventuale indagine epidemiologica e le disposizioni di quarantena correlate. A seguito alla nota prot. G1.2021.0003182 del 20.01.2021 unitamente alla Circolare del Ministero della Salute 0000705-08/01/2021-DGPRE-DGPRE-P del 08.01.2021 entrambe di oggetto “Aggiornamento della definizione di caso COVID-19 e strategie di testing”, di seguito si rendono note le modifiche introdotte per la gestione dei tamponi antigenici:

Tipologia soggetto

Esito positivo all’antigenico

Esito negativo all’antigenico

SINTOMATICO

Caso positivo confermato, non necessita di conferma

Necessita di conferma con molecolare o rapido di ultima generazione a distanza di 2-4 giorni (in attesa di conferma il soggetto è posto in isolamento domiciliare)

CONTATTO STRETTO ASINTOMATICO

Caso positivo, non necessità di conferma

Se eseguito tra 3° e 7° giorno da esposizione necessita conferma, con test molecolare oppure test antigenico rapido di ultima generazione (3° generazione), a distanza di 2-4 giorni.   L’eventuale conferma di negatività NON INTERROMPE LA quarantena già in essere

ASINTOMATICI NON CONTATTI STRETTI

Necessita di conferma entro 24 ore con molecolare o rapido di ultima generazione (in attesa di conferma il soggetto è posto in isolamento domiciliare)

                                                                                                                       Non necessità di conferma

Se NON ricorrono queste condizioni la classe non deve essere sottoposta a provvedimento di quarantena e non deve essere effettuata alcuna segnalazione.

Se le condizioni suddette risultano soddisfatte, adottare le seguenti regole (fermo restando che il caso accertato - alunno/personale scolastico - è tenuto ad isolamento domiciliare obbligatorio):

SOGGETTO POSITIVO

QUARANTENA

COMPAGNI DI CLASSE ALUNNI

DOCENTE/I DI CLASSE

COLLABORATORI SCOLASTICI

INSEGNANTE DI SOSTEGNO

Alunno positivo, dal nido alla classe 5° della scuola primaria

SI

SI

SI se hanno prestato assistenza diretta al soggetto positivo

SI se interagisce in modo continuativo con tutta la classe **

Alunno positivo, dalla classe 1° scuola secondaria di primo grado in poi

SI

SI****

NO***

NO

SI****

SI, se positivo il soggetto assistito e se non possono essere garantiti utilizzo mascherina e distanziamento

Docente di classe/educatore positivo di ogni ordine e grado

SI

NO*

NO*

NO*

Insegnanti di sostegno positivo dal nido alla classe 5° della scuola primaria

SI se interagisce in modo continuativo con tutta la classe ** - altrimenti solo soggetto assistito

SI****

NO*

NO*

//

Insegnanti di sostegno positivo dalla classe 1° della scuola secondaria di primo grado in poi

Solo soggetti assistiti

NO

NO

//

Collaboratori Scolastici positivi

solo soggetti assistiti direttamente

Contattare il medico competente dell’Istituto scolastico al fine di stabilire, in base alle misure di prevenzione adottate, gli eventuali contatti stretti in ambito lavorativo

* Fermo restando che siano state rispettate le misure universali di prevenzione durante tutto l'orario di lavoro e di permanenza sul luogo id lavoro, ponendo particolare attenzione ai comportamenti di prevenzione anche non in aula (es: riunioni, pausa caffe' e mensa, etc..)

** Se supporta la docente nelle attività didattiche ed educative

*** effettuano tampone molecolare e proseguono l’attività lavorativa (anche nel periodo di attesa dell’esito del tampone)

**** con evidenza di variante al virus

In presenza di un soggetto positivo in ambito scolastico (alunni – docenti/educatori) che soddisfi i criteri sopra riportati, si chiede di accedere al link PORTALE RACCOLTA DATI al fine di poter effettuare la segnalazione del Caso COVID19 ed inserire i contatti stretti ad esso associati.

Al portale è possibile accedere tramite le credenziali ricevute via e-mail. 

In assenza delle stesse, vi invitiamo a contattarci all'indirizzo di posta: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si precisa che, gli alunni ed i docenti da indicare come contatti stretti, sono coloro che hanno frequentato nelle 48 ore (in assenza di variante) precedenti l’insorgenza dei sintomi e/o dall’effettuazione del tampone del soggetto positivo e rientranti nel criterio sopra riportato. Nel caso venga riscontrata la presenza di variante, ATS richiederà un nuovo tracciamento fino ai 14 giorni precedenti (e comunque su indicazione di ATS) l’insorgenza dei sintomi o l’effettuazione del tampone positivo (se asintomatico) per l’identificazione della fonte.

NOTE BENE:

ATS BRIANZA provvede ad inviare la disposizione di quarantena ai contatti stretti individuati.

Con evidenza di variante* al virus SARS-COV2, la quarantena dura 14 giorni a partire dalla data dell’ultimo contatto con il soggetto risultato positivo (in assenza di insorgenza di sintomi anche lievi) con successiva riammissione del soggetto in collettività a seguito di tampone molecolare negativo.

*con evidenza di variante si intende la presenza di almeno uno tra i seguenti elementi: positività al sequenziamento genomico, presenza di delezione al gene S riconducibili a variante VOC 202012/01, link epidemiologico con caso positivo accertato variante

Senza evidenza di variante al virus SARS-COV2, la quarantena dura 14 giorni a partire dalla data dell’ultimo contatto con il soggetto risultato positivo (in assenza di insorgenza di sintomi anche lievi) con successiva riammissione del soggetto in collettività senza eseguire test tampone, a meno di diverse indicazioni. Pertanto, in assenza di successive comunicazioni da parte di ATS, al termine del periodo di quarantena precedentemente indicato, i contatti scolastici possono ricominciare le normali attività sociali, didattiche e lavorative.

attenzione : Momentaneamente non disponibile 13/05 - ci scusiamo per il disagio e informiamo che stiamo facendo il possibile per il ripristino del collegamento 

Al fine di utilizzare correttamente il portale raccolta dati, vi inviatiamo a prendere visione della seguente guida.

 

AGGIORNAMENTO NUOVA VERSIONE