Login

ats-brianza.it

News Online
Pubblicazione avvisi pubblici per la partecipazione alla sperimentazione nei nidi degli interventi rivolti alle persone con disabilità sensoriali
Martedì, 03 Dicembre 2019

Pubblicazione avvisi pubblici per la partecipazione alla sperimentazione nei nidi degli interventi...

Prosegui...

Consultazione per raccolta contributi propositivi per l’aggiornamento del Piano Triennale della Prevenzione della Corruzione
Martedì, 03 Dicembre 2019

Consultazione per raccolta contributi propositivi per l’aggiornamento del Piano Triennale della...

Prosegui...

IMAGEPubblicato il quaderno Unità D’Offerta Socio Sanitarie e Sociali
Lunedì, 02 Dicembre 2019

E' stato pubblicato il "Quaderno Unità D’Offerta Socio Sanitarie e Sociali" realizzato in...

Prosegui...

IMAGESbagliando si impara
Mercoledì, 27 Novembre 2019

Questa ATS ha formato nel 2019 più di 100 RSPP, ASPP, RLS DL ecc. sulla tecnica di analisi degli...

Prosegui...

Predisposizione, verifica e controllo tabella dietetica per collettivita’ scolastiche, su richiesta di enti pubblici (comuni), scuole private/paritarie o mense di comunita’ socio assistenziali (RSA, CSE, CDD)

 

1. Descizione del procedimento

Tra i compiti istituzionali dell’ UOC Igiene e Nutrizione,previsti dal D.M. 16/10/1998 , vi sono “Interventi Nutrizionali per la ristorazione collettiva: predisposizione, verifica e controllo sulle tabelle dietetiche…………”, al fine di migliorare la qualità nutrizionale dei pasti serviti nelle strutture di ristorazione.

Ecco perché qualunque soggetto, gestore di una ristorazione collettiva scolastica e non, ha la facoltà di richiedere all’ UOC la predisposizione di una tabella dietetica mirata al tipo di utenza che usufruisce del servizio o, in alternativa, la validazione o il controllo di una tabella dietetica già elaborata da terzi.

La richiesta può essere inoltrata con posta ordinaria o tramite mail pec all’U.O.S territoriale competente per sede.

 

Altre informazioni utili

L’ UOC Igiene Alimenti e Nutrizione, ritenendo la ristorazione collettiva un ambito in cui sia possibile promuovere la sana alimentazione, è impegnata nel coinvolgimento di tutte le figure interessate ( amministrazioni comunali, scuole, commissioni mensa, famiglie, ditte di ristorazione) ; proprio a tale scopo organizza ad esempio incontri annuali con le commissioni mensa durante i quali,esponendo e chiarendo tematiche relative ai criteri per impostare un’alimentazione corretta, fornisce le basi per l’elaborazione di una tabella dietetica che rispetti tali canoni.

Svolge inoltre annualmente audit nutrizionali presso i centri di produzione pasti per valutare l’aderenza delle tabelle dietetiche in uso alle linee di indirizzo nazionali, per verificare le procedure di gestione delle diete per patologia,nonché per

per promuovere progetti regionali e nazionali (ad esempio il consumo di consumo di pane a ridotto contenuto di sale e l’utilizzo di sale iodato).

2. Costo per l'utente

La prestazione è gratuita per le collettività scolastiche e socioassistenziali .

 

3. Uffici Competenti

UOC Igiene Alimenti e della Nutrizione

4. Nome del responsabile del procedimento

 Il responsabile della gestione del procedimento è individuato nel Responsabile di Unità Operativa Semplice cui perviene la richiesta, limitatamente alle richieste pervenute dal territorio di competenza dell’Unità Operativa.

5. Modalità di accesso

A seguito di presentazione di modulo di richiesta valutazione menù o di istanza in carta semplice da far pervenire all'Unità Operativa competente per territorio, tramite consegna a mano o a mezzo di servizio di posta ordinaria presso gli sportelli delle segreterie del servizio (recapiti sedi) o inoltrate tramite la casella PEC di ATS. L'istanza presentata in carta semplice deve prevedere tutte le voci presenti nel modulo di richiesta valutazione menù

6. Termine massimo per la conclusione dell'Iter

L’UOC Igiene Alimenti e Nutrizione dichiara che il tempo di evasione della pratica da parte dei propri operatori è di 30 (trenta) giorni a partire dal giorno in cui la richiesta di autorizzazione viene protocollata dall’ATS Monza e Brianza.

N.B.: l’eventuale richiesta, da parte del Servizio, di documentazione integrativa interrompe tali termini

7.  Nome del soggetto a cui è attribuito in caso di inerzia il potere sostitutivo

Dr. ssa Nicoletta Castelli, telefono 0362 304816, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Modalità: invio di una e-mail all'indirizzo di posta elettronica. Si richiede di evidenziare:

1) oggetto della richiesta; 2) nominativi delle persone della ATS già contattate con indicazione della richiesta; 3) Tempi di attesa per la mancata risposta alla precedente richiesta; 4) Nome e Cognome; 5) numero di telefono; 6) e-mail.

DOCUMENTI UTILI

Asst Monza Asst Lecco Asst Vimercate salute4baby salute4teen